INRI RECORDS # Il Nuovo Rumore Italiano

VIOLENZA: online il nuovo video dei CIBO feat Nitto-San

backstage15

Dopo l’apparizione su Rumore di un comunicato stampa anonimo e la diffusione di un trailer dove appaiono alcuni volti noti della scena hardcore torinese, ecco finalmente svelato il mistero: si tratta dei protagonisti del nuovo videoclip dei Cibo, “Violenza”, ultimo singolo estratto dal disco “Incredibile”, il quarto LP del quintetto punk-rock torinese uscito scorso febbraio per INRI.

Il video è stato scritto e diretto dagli stessi Cibo, che lo introducono così:

Quante volte ci capita si incontrare persone che non sanno stare al proprio posto? Quanti cafoni e maleducati incontriamo nei bar, nelle discoteche, nelle scuole. Si sa, noi italiani siamo originali, simpatici, frizzanti, emotivi, vivi, e anche indiscussi re del cibo internazionale, ma abbiamo anche il vizio di non saper rispettare le regole e la sfera altrui. Molti fanno i furbi e si creano una posizione sociale infamando o eliminando in modo sleale la concorrenza. Noi ci lamentiamo della politica senza renderci conto che i politici non fanno altro che rispecchiarci.

cibo2

Tutte le comparse del video rappresentano una parte della scena underground torinese, una scena attuale che ha certamente avuto grandi maestri ma che non ha intenzione di vivere sotto l’ombra del passato.

Il videoclip vede la partecipazione di Nitto, al secolo Nicola Sangermano, voce dei Linea 77, nelle vesti di maestro di karate: Nitto-San tenta con pazienza di insegnare ai nostri eroi (già molto allenati, ndr) il rispetto per se stessi utilizzando la violenza come pura arma di difesa. Il suo compito è quello di istruire la band alle buone maniere usando il fascino, la pazienza e la professionalità. Nitto è una presenza fortemente voluta dalla band in quanto interpreta un personaggio che secondo i Cibo solo il cantante dei Linea 77 poteva rappresentare con tanta efficacia.

Il messaggio è chiaro: la violenza non è proprio nel DNA dei Cibo, i quali lanciano ironicamente un avvertimento:

Attenti a fare gli stupidi se non siete dei veri guerrieri! Comportatevi bene, siate umili e lavorate su voi stessi. Le “botte” di buon senso sono le sole in grado di sconfiggere la violenza. E se lo diciamo noi…

nitto20

Sullo sfondo c’è lo scenario della vita di strada: due gang rivali lottano senza regole di fronte al king of fighters. E chi poteva incarnare l’insidia di un incontro pericoloso se non Saverio Sgaramella, cantante di gruppi devastanti come Woptime e Concrete Block, un personaggio che ha fatto della musica e dell’attitudine hardcore la sua ragione di vita. Il king of fighters è colui la cui anima è perduta nel vortice della guerra. La sua sete di sangue è insaziabile ed è fatta di tibie in testa, ginocchia sulla faccia, dita negli occhi e pugni nella pancia.

Non appena il combattimento tra i primi due fighters si avvia verso la fine, il king, non ancora soddisfatto, dà il LA ad un vero e proprio massacro che si scatena nell’entusiasmo delirante del pubblico presente. Alla vista di una rissa infatti tutti vanno su di giri, compresi gli spettatori più anziani.

Ma il massacro sarà bruscamente interrotto da un ulteriore pretesto per menare le mani: la scoperta di un inconsapevole nuovo nemico comune che il king, ovviamente, non esiterá a punire.

I preziosi consigli del venerabile Nitto-San riusciranno a tenere i Cibo fuori dai guai?

Spoiler: no.

“Violenza” videoclip

Regia: Cibo

Riprese e Montaggio: Dreadnought Studio

Maestro di karate: Nicola Sangermano

King Of Fighters: Saverio Sgaramella

Stunts: Andrea Desceglie, Bruno Manno

Teaser, music and other effects: Dreadnought Studio

I Cibo commossi ringraziano di cuore:

Saverio Sgaramella (the king of fighters) – Woptime and Concrete Block

Nitto (il maestro di karate) – Linea 77

Andrea Deceglie e Bruno Manno (i fighters nell’arena)

Palestra Combat Way and MMA Accademy di Rivoli

Palestra Gym Tonic di Torino

Bocciofila SIS, il suo presidente Lippi e Gennaro

Hevilfish, De Grees, Macabra Moka, No Conventional Sound, Muddy Mama Davis, Snuffers, Titor, Il Terzo Istante, The Cyon Project e tutte le persone che hanno partecipato. Vi vogliamo bene!

 

 

0 Commenti

Leave a reply